Ottieni GRATIS l'indicatore Auto-Trendline e accedi al nostro Gruppo Facebook Privato

Inserisci i tuoi dati per ottenere subito l'indicatore Auto-Trendline e l'accesso immediato al Gruppo Facebook Privato dove troverai la Strategia per utilizzarlo e tanti contenuti esclusivi inerenti al mondo del trading!

Regolamentazione, Sicurezza dei Fondi e Aspetti Legali

La regolamentazione e le normative sono, senza ombra di dubbio, le cose più importanti da considerare quando si sceglie un broker. Un broker senza regolamentazioni può in sostanza fare ciò che vuole con i fondi dei suoi trader. Un broker del genere potrebbe essere niente più che una truffa online, quindi vale la pena essere estremamente cauti con i broker non regolamentati.

Conformità alle Normative

L’attività di un broker affidabile dovrebbe essere sempre governata da un regolamentatore ufficiale in modo da proteggere e promuovere l’integrità delle operazioni di intermediazione. Tutti i tipi di pratiche abusive legate alla vendita di futures ed opzioni dovrebbero essere fuori questione, perché i trader devono essere protetti contro le frodi e la manipolazione. Un broker statunitense deve essere registrato con la US Commodity Futures Trading Commission (CFTC) come commerciante e fornitore di Forex al dettaglio. Deve essere anche membro della NFA (National Futures Association). Queste credenziali vengono solitamente elencate nella sezione “Su di Noi” del sito del broker. L’equivalente di queste associazioni di commercio ed organi regolamentatori sono presenti in quasi tutti i paesi del mondo, come ad esempio la CONSOB in Italia. A seconda di dove ha la sede il broker, i trader devono sempre ricercare queste credenziali. A questo proposito, vale la pena anche verificare l’anno in cui il broker ha ottenuto la sua licenza, visto che anche questo elemento porta in sé la sua valenza, rispetto alla reputazione complessiva e alla storia operativa del broker.

Sicurezza dei Fondi

I broker regolamentati devono rispettare una serie di regole che hanno lo scopo di salvaguardare le attività degli investitori. Questo è il motivo primario per cui la regolamentazione è così importante. Ogni broker regolamentato è soggetto alla Net Capital Rule che stabilisce un importo minimo di capitale da tenere in forma liquida. In questo modo, da un lato l’agenzia di intermediazione è protetta dal collasso totale, mentre dall’altro agli investitori viene offerta una rete di sicurezza nel caso in cui il broker andasse sotto. Anche la Customer Protection Rule, norma che tutela i clienti, viene presentata all’interno delle disposizioni regolamentari. Questa norma stabilisce che i soldi dei trader devono sempre essere tenuti in conti separati da quelli usati per le attività proprie al broker. Oltre a tutto quello già riportato qui sopra, abbiamo l’Investor Protection Act del 1970, che richiede al broker di essere membro del SIPC (Securities Investor Protection Corporation), una specie di compagnia d’assicurazione per la protezione dei traders. Queste sono norme e leggi applicate ai broker americani, ma che possono essere trovate leggermente modificate anche nelle regolamentazioni della CySEC e della FCA. Alcuni paesi, come il Regno Unito, hanno assicurazioni sui depositi sostenute dal governo fino ad un massimo di somme depositate con il broker che regolamentano.

Costi e Commissioni

Questo ci porta al terzo fattore fondamentale per la scelta di una agenzia di intermediazione: i costi.

I costi dell’agenzia di intermediazione: Il prezzo non è tutto

I costi dell’agenzia di intermediazione sono costi che il broker addebita per i servizi che offre, che sono servizi focalizzati nel facilitare le transazioni tra i compratori ed i venditori. Il totale di questi costi dipende dal tipo di broker, e dal tipo di servizio al quale il trader si iscrive. Agli scopi dei trader retail, la situazione è meglio riassunta dicendo che i broker Dealing Desk addebitano solo gli spread, mentre i broker ECN addebitano spread e anche commissioni.

Commissioni e Spread (Fissi o Variabili)

Tutti i trader devono capire che la differenza più importante tra costi e commissioni, è che i costi rappresentano una tariffa flat, mentre le commissioni variano a seconda dei prodotti finanziari consegnati e alle dimensioni della transazioni.

Condizioni di Trading

È tempo di far luce sui termini e le espressioni che potreste aver incontrato all’interno di questa guida, ma che non sono state pienamente spiegate fino ad ora.

Margine

Attraverso un conto a margine, essenzialmente l’investitore prende in prestito dal broker, con l’intento di controllare posizioni più grandi di quelle che sarebbe in grado di controllare basandosi solamente sul proprio capitale investito. A tal fine, ci sono speciali conti a margine che i trader possono utilizzare. La percentuale di margine è fissata all’1-2% nel caso di conti che negoziano in 100,000 unità di valuta. Ciò significa che per controllare una posizione di 100,000$, un trader deve depositare 1,000$. I conti a margine hanno i loro rischi, ma vi sono speciali procedure operative atte a ridurre tali rischi sia per il trader che per il broker.

La differenza tra il margine e la leva è semplice. Prendiamo l’esempio di un broker che richiede un deposito di 1,000$ per fare operazioni che possono valere fino a 100.000$. La leva è il fattore attraverso cui il deposito viene moltiplicato per raggiungere il valore massimo dell’operazione: in questo caso, 100, quindi la leva è di 100 a 1. Il margine è semplicemente il totale del deposito richiesto come percentuale del valore massimo dell’operazione. Qui, è dell’1%. È semplicemente l’altra faccia della medaglia del calcolo precedente.

Leva = Valore Massimo dell’Operazione/Deposito

Comunemente, il “margine” viene spesso usato per riferirsi al denaro depositato con il broker.

Assistenza Clienti

Il servizio di assistenza clienti è molto importante per i nuovi trader, ma anche per quelli esperti. Se si dovesse incorrere in qualsiasi tipo di problema con il broker, è dovere dell’agente dell’assistenza clienti risolvere le cose. Per questo, la competenza, la capacità e la disponibilità dello staff del servizio clienti dovrebbero essere fattori equilibranti nella selezione di un broker.

Disponibilità

I fondi depositati nei conti dei trader attraverso assegni da terze parti in genere necessitano di un pò di tempo per essere incassati. Una volta incassati, diventano “disponibili”. La disponibilità dipende dalla banca da cui ha origine l’assegno e dal calendario di disponibilità del broker.

Piattaforme di Trading

La piattaforma di trading è la porta tra il trader al dettaglio e i mercati. È anche lo strumento attraverso il quale il trader conduce le proprie negoziazioni. Una piattaforma di trading appropriata, semplice e facile da usare è fondamentale nel trading di successo.

Facilità di Deposito e Prelievo

Essere in grado di depositare e prelevare denaro dal vostro broker in modo facile e veloce è molto importante. Tutto questo dipende dal tipo di opzioni che supporta il vostro broker. La selezione di queste soluzioni di pagamento deve essere più grande e diversificata possibile. È anche una buona idea controllare il tempo di prelievo, poiché molti trader lamentano il fatto che possa richiedere anche una settimana, quando invece vorrebbero che la disponibilità dei loro fondi fosse più veloce.

Quale Broker scegliere?

Uno dei migliori broker, in fatto di sicurezza e affidabilità, è senza dubbio AvaTrade. Noi di FX Leader Italia abbiamo scelto AvaTrade, un broker regolamentato in 5 continenti e 6 giurisdizioni, che ti permette di operare con sicurezza, utilizzare la leva 1:400, con spread competitivi a livello globale, esecuzione degli ordini sicuri e immediati, assistenza clienti e nessun problema sui prelievi.

Aprendo un conto con AvaTrade utilizzando il nostro Codice Partner 81774 puoi ottenere numerosi vantaggi, come:

  • Fai trading utilizzando la leva 1:400;
  • Rimborso mensile dal 5 fino al 15% dello spread;
  • Formazione e analisi di alto livello;
  • Sconto del 50% sull’acquisto dell’indicatore Forex Leader;
  • Indicatore Forex Leader in OMAGGIO al raggiungimento di 10 lotti tradati;
  • Assistenza prioritaria sul supporto gratuita;
  • Spread competitivi senza commissioni;
  • Broker sicuro ed affidabile.

 

APRI UN CONTO CON AVATRADE E OTTIENI VANTAGGI ESCLUSIVI

 

Oppure contattaci o inviaci un messaggio sulla nostra pagina Facebook. Se questo articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!  

 

UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY

 

Entra nel gruppo Facebook privato e nel gruppo Telegram ufficiale di FX Leader Italia, dove troverai materiale gratuito come indicatori, e-book e strategie per migliorare le tue performance di trading, contenuti e articoli interessanti inerenti al trading, informazioni sui nostri servizi, in più puoi confrontarti e scambiare idee di trading con gli altri membri del gruppo. Scopri la nostra community, accedi gratuitamente al gruppo Facebook di FX Leader Italia, oppure iscriviti gratuitamente al gruppo Telegram ufficiale di FX Leader Italia

 

CLICCA QUI PER ACCEDERE GRATIS AL GRUPPO FACEBOOK

 

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI GRATIS AL GRUPPO TELEGRAM

 


Daniele Devise
Daniele Devise

Fondatore di FX Leader Italia e progettatore dell'indicatore Forex Leader. Trader indipendente specializzato nei mercati del Forex e delle materie prime. Si appassiona al mondo della finanza studiando e testando le migliori tecniche e strategie di trading. Approfondisce, da oltre 6 anni, gli studi in tutti i settori dell'analisi tecnica affermandosi come analista tecnico ed esperto dei mercati finanziari.

Leave a Reply

Your email address will not be published.